venerdì 24 settembre 2010

Pasticcio di pesce in crosta di pesto

Eccomi ritornata tra voi, non ancora guarita del tutto ma abbastanza in forma per creare un piattino di pesce sfizioso e con i pochi avanzi rimasti nel freezer durante questi giorni di quarantena !
I complimenti del maritino mi fanno pensare che ho davvero creato qualcosa di buono...:-)

Ingredienti:
               - 500 gr di filetti di pesce (salmone e sogliola)
               - 1 uovo
               - 2 fette di pan carrè
               - latte e sale qb
               - 4 cucchiaini di pesto
               - una manciata di pomodorini
               - parmigiano grattugiato
               - pangrattato qb
Lessare in acqua bollente salata i filetti di pesce: scolarli dopo pochi minuti , spellarli e schiacciarli con una forchetta in una ciotola. Aggiungere l'uovo, i pomodorini tagliati a metà e il pane ammollato nel latte e strizzato, mescolare bene il tutto e aggiustare di sale.
Mettere il composto in una piccola pirofila, io ne ho usata una da 20x17 cm, oliata. Spargere sul fondo un paio di cucchiai di pangrattato e disporre il composto schiacciandolo bene. Sulla superficie spalmare il pesto e ricoprire bene con uno strato di parmigiano.
Infornare a 180°C per circa 15-20 minuti fino a doratura.
Bon appetit !
Io intanto vado a fare la spesa......Ciao!


martedì 21 settembre 2010

Mostri in cucina.....

Naso che cola...mal di testa....gola in fiamme.....febbre.........
Mi sono ammalata: ho pensato a coprire bene i bambini durante i giorni di pioggia e alla fine mi sono raffreddata io. E la mamma ammalata non ha tanta voglia di cucinare.... Allora ci pensano i miei piccoli mostri che, seguendo le mie indicazioni, si preparano una succulenta
MOZZARELLA IN CARROZZA CON PESTO
Ingredienti:
                  - 6 fette di pan carrè
                  - 2 mozzarelle
                  - 2 uova
                  - pangrattato
                  - pesto
Sbattiamo in una ciotola le due uova con un pizzico di sale. Prendiamo una fetta di pane e la passiamo nell'uovo, poi nel pangrattato e la adagiamo in una teglia ricoperta con carta forno: facciamo la stessa cosa con le altre due fette di pane. Sopra ogni fetta di pane impanata mettiamo qche fettina di mozzarella e un cucchiaino di pesto. Ricopriamo con le altre tre fette di pane passate nell'uovo e nel pangrattato.
Inforniamo a 180°C fino a doratura.
Lo squalo le ha gradite.
E la mamma ringrazia tanto i suoi cuccioli-cuochi Paolo e Alessandro!
Bon appetit!


mercoledì 15 settembre 2010

Treccine di formaggio

Finchè il tempo tiene e il giardino è ancora verde e rigoglioso mi piace fare un piccolo aperitivo prima di cena, anche se non ci sono invitati nè occasioni particolari. E queste treccine sono davvero fantastiche e superveloci. Naturalmente non ricordo la fonte della ricetta, ma probabillmente arriva da cookaround. Chiedo scusa alla proprietaria e procedo nella spiegazione! :-)

Ingredienti:
                  - 250 gr di farina
                  - 60 gr di parmigiano grattugiato
                  -150 gr di burro morbido
                  -40 gr di pecorino grattugiato
                  -latte q.b.
                  -sale q.b.
Unire in una ciotola il parmigiano, il burro ammorbidito e il sale. Formate una bella palla e lasciatela riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Formate ora le treccine arrotolando su se stessi dei torciglioni di pasta abbastanza lunghi, mettete in una teglia, spolverizzate con il pecorino e infornate a 180°C per circa 10 minuti.
Servire con un bel bicchiere di aperitivo analcolico fresco a base di frutta.
Bon appetit!



domenica 12 settembre 2010

Pesce..... Miao !!

Il mio adorato nuovo vicino di casa, il "famoso" pescatore Roberto, prima delle vacanze mi ha regalato due grossi pesci gatto. Mai visti e tantomeno mai cucinati !!! Ma non potevo rifiutarli ( l'orgoglio dei pescatori è immenso...:-) ). Così ho provato, e devo dire che in famiglia hanno apprezzato tutti: le carni sono molto elastiche e compatte e si prestano ad ogni tipo di cottura !
Insomma, in conclusione: sono tanto buoni quanto ...brutti !!!

Ingredienti Ricetta 1: 1 bel pesce gatto pulito e fatto a tocchetti
                                100 ml di polpa di pomodoro
                                1 cucchiaio di capperi
                                Origano qb
                                Farina qb
Ho iniziato infarinando i pezzetti di filetto di pesce e rosolandoli in una padella con l'olio caldo. Poi ho aggiunto il pomodoro e i capperi, ho salato e ho portato a cottura ( circa 10 minuti a fuoco lento).

Ingredienti Ricetta 2: 1 pesce gatto sfilettato e tagliato a tocchetti
                                  Farina di mais gialla
                                  Olio evo
In questo caso ho voluto provare a farlo fritto: ho unto bene i tocchetti di pesce e li ho passati nella farina di mais. Poi li ho fritti in abbondante olio bollente. Una goduria......

BON APPETIT !

mercoledì 8 settembre 2010

Piadina al profumo di mare


Devo ammettere che la frittatina di gamberetti di Simo mi ha tentata...... Così ieri sera ho cercato di replicarla, con alcune modifiche, e di proporla ai miei due piccoli mostri.
 Questo è il risultato, molto apprezzato.
 Grazie Simo!
Ingredienti per la frittatina:
     - 2 uova grandi
     - 1 bel cucchiaio di ricotta freschissima
     - 1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato
     - 100 gr di vongole sgusciate surgelate
inoltre: 2 piadine biologiche sottili

Mentre le piadine si scaldano sulla piastra passiamo alla preparazione della frittatina.
Sbattere le uova intere e unirvi la ricotta, un pizzico di sale e il parmigiano. Per ultime aggiungere le vongole precedentemente fatte saltare in padella con un filo di olio e fatte asciugare bene.
Cuocere la frittatina nella padella solo unta di olio, sformarla e adagiarla tra le due piadine. Tagliare a triangoli e servire.
Bon appetit !

martedì 7 settembre 2010

Con calma.....

Ciao a tutti ! Sono tornata !
Ho passato dei giorni meravigliosi con mio marito e i miei bambini e mi sono rilassata a tal punto che, nonostante il rientro, non riesco ad abbandonare quella sensazione di calma che mi ha regalato il mare....
Quindi si rientra, ma con molta calma. Non c'è fretta.
Almeno fino a lunedi prossimo......
In questi due giorni ho girovagato sui vostri bellissimi blog e ho ritrovato il vostro entusiasmo e le vostre idee uniche. Così, nonostante la dieta (siamo quasi alla fine...mancano solo gli ultimi 4 kg...!!!), mi avete già fatto venire l'acquolina in bocca.
Naturalmente tra qualche giorno tornerò anche io con qualche golosità per voi.
Inutile dirvi che in Toscana ho trovato moltissimi spunti per nuove ricette e, a dire il vero, in qualche caso ho anche cercato di "rubare" la ricetta al cuoco del ristorante !! :-)
Quindi per ora vi mando un abbraccio forte. Sono felice di avervi ritrovate!!!
A prestissimo!!!